Come risolvere l'infertilità idiopatica: scopri le vere cause (2019) - Gravidanzafacile | Scopri cosa mangiare per aumentare la fertilità

Come risolvere l’infertilità idiopatica: scopri le vere cause (2019)

infertilità senza causa

Oggi è normale sentire le persone lamentarsi di un’infiammazione corporea presente.

Spesso fanno riferimento alla loro artrite, al loro malessere intestinale, al loro meteorismo, alla presenza di afte nel cavo orale o al mal di testa come a una condizione percettiva di un’infiammazione non compresa nella sua identità reale.

Questo è in realtà quello che avviene.

Di fatto il rapporto con l’infiammazione da cibo, determina infiammazione silente a bassa intensità che si diffonde in tutto l’organismo.

Ecco perché sempre più spesso si manifestano una serie di sintomi infiammatori che partono spesso da un mal funzionamento intestinale per arrivare spesso anche alla difficoltà di concepimento.

Come abbiamo detto già in precedenza, c’è un legame sempre più stretto tra infertilità inspiegabile e il funzionamento intestinale.

Se pensiamo che la flora batterica intestinale può incidere a tal punto da condizionarci a livello caratteriale, dato che il funzionamento intestinale è strettamente interconnesso al funzionamento dell’apparato genitale maschile e femminile, è normale che possa avere un peso specifico sulla fertilità.

Ecco allora che infiammazione, intestino e infertilità hanno un legame sempre più forte.

forward 412761 960 720 - Come risolvere l'infertilità idiopatica: scopri le vere cause (2019)

Sempre più spesso siamo portati a trascurare “i segnali” che ci manda il nostro organismo.

Infatti spesso l’infiammazione presente che spesso è silente (non si percepisce), si manifesta con dei sintomi specifici.

  • Mal di testa
  • Mal di pancia
  • Gonfiore intestinale
  • Intestino con alvo irregolare
  • Infertilità inspiegabile

Tutte questa manifestazioni sono legate all’infiammazione da cibo presente, definita con il termine obsoleto di “intolleranze alimentari”.

Una forma di reattività alimentare si manifesta spesso con un intestino sensibile e irritato che alterna stitichezza a feci non formate.

Da li hanno inizio tutti gli altri sintomi connessi a mal di stomaco, al mal di testa, alla digestione difficile e alle difficoltà nel concepimento.

 

Proprio quest’aspetto che ho approfondito in modo specifico e che mi sta particolarmente a cuore, è alla base dei sempre più diffusi problemi di infertilità.

Se pensiamo che l’intestino è il nostro primo cervello, non c’è da meravigliarsi che se non funziona correttamente, lo stimolo che viene trasmesso al secondo cervello (testa) viene alterato e percepito come stimolo infiammatorio all’organismo.

Giorno dopo giorno questo infiamma il corpo e indebolisce il nostro sistema immunitario che dovrebbe essere stimolato con una nutrizione normoproteica e di segnale e un’attività fisica costante.
Se pensiamo che il 70% delle nostre difese immunitarie si concentrano a livello intestinale, si comprende perfettamente perchè un intestino non perfettamente funzionante, possa ridurre le nostre difese immunitarie, indebolendo il corpo e di conseguenza incidere in modo negativo sulla fertilità.

Pensiamo al benessere intestinale per regalarci il sogno di avere un bambino.

 

Show Buttons
Hide Buttons